Cerco sempre di usare solo prodotti di stagione, salvo richieste, penso che non abbia molto senso accanirsi ad andare contro natura solo per il piacere di mangiare una zucchina a dicembre di certo il gusto e anche il costo non sono quelli di luglio.. ma ovviamente è solo la mia opinione… stasera la verdura di stagione è il cavolfiore, ho preso questa ricetta dall’ultimo numero di ALICE, la ricetta originale alla fine prevede l’inserimento dello zafferano io non l’ho usato perchè preferivo mantenere un gusto più rustico e “Italiano”
SPEZZATINO DI TACCHINO AL CAVOLFIORE
(ingredienti per 4 persone)
600 gr di petto di tacchino
cavolfiore
2 carote
1 costa di sedano
1/2 cipolla
100 ml di panna (la ricetta originale ne prevede 300)
prezzemolo
1/2 bicchiere di vino bianco
1 tazza di brodo
farina
olio extravergine d’oliva, sale, pepe
Lavate carote e sedano mondateli e riducete a piccoli cubetti assieme alla cipolla, mettete a soffriggere in una padella con un filo d’olio d’oliva.
Tagliare i petti di tacchino a cubetti passarli nella farina unirli al soffritto e far rosolare, aggiungete le cimette del cavolfiore e dopo qualche minuto sfumare col vino bianco, lasciare evaporare e allungare con il brodo brodo (la quantità di brodo comunque va dosata in base a quanto sono grandi i pezzi di cavolfiore, più sono grandi più impiegherano a cuocere e più brodo sarò necessario, il mio ha impiegato 40 minuti a cuocere) aggiungete anche la panna e lasciar cuocere circa mezz’ora. Regolate di sale e pepe, cospargete con prezzemolo tritato e servite.

 

image_pdfimage_print